Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Promuovere le energie rinnovabili

Il potenziale delle energie rinnovabili in Svizzera è lungi dall'essere esaurito: il ministro Moritz Leuenberger vuole spronare la loro utilizzazione.

Intervenendo martedì a Berna al 3° Congresso svizzero dell'energia, Leuenberger ha rilevato che nell'immediato, per evitare una penuria energetica, bisognerà puntare su soluzioni alternative, quali ad esempio il fotovoltaico che potrebbe soddisfare il 25% del fabbisogno nazionale di elettricità.

Il ministro dell'energia ha d'altra parte affermato che il rincaro delle bollette della corrente non è solo una conseguenza della liberalizzazione del mercato. Ciò è riconducibile anche alle nuove disposizioni di legge volte ad assicurare l'approvvigionamento e a promuovere le energie rinnovabili, ha detto Leuenberger. Tali normative comportano infatti costi aggiuntivi a carico dei comuni e dei cantoni.

A suo avviso, comunque, non tutto il male viene per nuocere. "Per la prima volta un vasto pubblico si è reso conto delle reali spese che è necessario sopportare per garantire un approvvigionamento energetico sicuro".

Secondo Leuenberger sarebbe sbagliato tornare indietro: bisogna invece convincere i clienti industriali della bontà della nuova offerta e combattere lo scetticismo che serpeggia tra i consumatori circa nuovi passi sulla via della liberalizzazione.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×