Prospettive svizzere in 10 lingue

Fulvio Pelli: uscita dal nucleare ma non in questa maniera

(Keystone-ATS) Il Partito Liberale Radicale (PLR) è favorevole all’uscita dall’energia atomica, ma secondo il suo presidente, Fulvio Pelli, la via scelta dal Consiglio Federale non è quella giusta: essa implica infatti solo una forte crescita dei prezzi energetici e non un vero abbandono del nucleare.

Con la retribuzione al prezzo di costo dell’energia immessa in rete viene creato un colossale sistema di sovvenzioni indirette a carico dei produttori e dei consumatori, afferma il ticinese in un’intervista al domenicale “Sonntag”. Come sempre, aggiunge, con i sistemi a conduzione statale si pretendono sempre più tasse dai cittadini per poter pagare le varie sovvenzioni.

Secondo il presidente del PLR, la svolta nella politica energetica deve essere una rivoluzione industriale attuata dal mercato e non dallo Stato contro il mercato. Il PLR – ha ricordato – ha già espresso questa posizione in giugno, ma non è stato ascoltato siccome i media non vogliono posizioni differenziate.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR