Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Uno strumento per facilitare la vita dei diabetici

Ricercatori del Politecnico federale di Zurigo hanno sviluppato un apparecchio che permette di misurare il tasso glicemico nel respiro dei pazienti che soffrono di diabete di tipo 1.

Concepito da un gruppo di ricercatori diretto da Sotiris Pratsinis, lo strumento misura l'acetone che si trova nell'aria espirata con una precisione di 20 ppb (particelle per miliardo). Una persona sana espira circa 900 ppb di acetone, mentre nei diabetici il livello è quasi doppio.

«Siamo alla ricerca di partner nel campo della medicina per sviluppare un apparecchio adatto all'uso quotidiano. I pazienti che soffrono di diabete potrebbero così evitare le punture quotidiane sulla punta del dito», afferma Pratsinis, citato in una nota del Politecnico di Zurigo.

I malati di diabete in Svizzera sono circa 300'000 (4% della popolazione). Si calcola che circa 30'000 persone soffrono della forma di tipo 1, caratterizzata da una carenza di insulina.

Secondo i suoi ideatori, il nuovo apparecchio potrebbe risultare molto utile anche negli ospedali per verificare in modo rapido se un paziente sviluppa - a causa di una deficienza di insulina - una cosiddetta chetoacidosi, un'emergenza clinica che può risultare mortale.

swissinfo.ch e agenzie


Link

×