Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un morto per la tempesta in Svizzera

Un uomo è morto nel canton Zugo per la caduta in un albero divelto dal vento. Altre cinque persone sono rimaste ferite in Svizzera a causa della tempesta «Quinten», che ha attraversato martedì la Svizzera con velocità fino a 174 km/h.

A Unterägeri, nel canton Zugo, un dipendente del comune di 38 anni
è stato colpito e ucciso da un abete durante i lavori di sgombero di una
strada, ha comunicato la polizia cantonale.

Un uomo è caduto da un tetto a Friburgo mentre stava cercando di riparare i danni causati dal vento. Ad Aarau due bambini sono stati feriti da un albero caduto. Ad Adliswil, nel canton Zurigo, un operaio edile è stato colpito alle gambe da un elemento staccato dal vento da una cassaforma. A Zurigo una persona è rimasta leggermente ferita a causa di un segnale stradale sollevato dalla tempesta.

Le velocità di punta della tempesta «Quinten», che ha attraversato la Svizzera nordalpina martedì, sono state registrate sulla Kleine Scheidegg, nell'Oberland bernese, con 170 km/h. Nell'altipiano i venti hanno raggiunto velocità comprese tra gli 80 e i 100 km/h.

Sulla collina del Bantiger presso Berna il vento ha soffiato a trattti a 159 km/h, sull'Uetliberg presso Zurigo a 152 km/h. I valori massimi di «Quinten» sono comunque rimasti ben lontani da quelli della tempesta «Lothar» nel dicembre del 1999.

Martedì mattina negli aeroporti di Zurigo-Kloten e di Basilea-Mülhausen sono stati cancellati numerosi voli da e per Parigi, a causa della chiusura degli aeroporti parigini di Charles de Gaulle e Orly.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×