Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Una famiglia su cinque rinuncia all'auto

In Svizzera un'economia domestica su cinque non possiede un'auto, soprattutto in città. Una scelta dettata non soltanto da fattori prettamente economici e sanitari, ma anche ideologici.

Sono circa un milione le famiglie o le persone sole che in Svizzera decidono di vivere senza una vettura propria, secondo uno studio del Club degli svizzeri senza automobile (CSA). Tra questi il 30% appartiene alla cosiddetta «élite urbana»: persone con una formazione superiore, un buon salario e la ferma convinzione che una vita senz'auto sia non solo realizzabile ma anche necessaria.

Questa frangia della popolazione è disposta a percorrere anche lunghe distanze a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici o con un veicolo a noleggio. È inoltre favorevole a una politica volta a limitare il traffico negli agglomerati, anche attraverso l'introduzione di pedaggi urbani.

A fare a meno dell'auto, tuttavia, sono soprattutto le persone con problemi finanziari o di salute: i ceti urbani poveri, i pensionati con redditi modesti e le persone sole.

A livello regionale, nella Svizzera tedesca il 20% circa delle economie domestiche non possiede un'automobile, contro il 17% dei romandi e il 14% dei ticinesi. Negli agglomerati la percentuale sale a oltre il 21% mentre in campagna scende all'11%.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×