Tutte le altre decisioni del governo

Numerosi gli argomenti trattati dal Consiglio federale nella sua settimanale seduta del mercoledì, che è però stata più breve del solito. Tra i temi discussi, da segnalare l'ordine del giorno del prossimo incontro tra i partiti governativi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2000 - 16:53

Oltre alle procedure di consultazione sull'ordinanza per l'integrazione sociale degli stranieri e sull'avanprogetto di legge federale sulla trasparenza dell'Amministrazione, il governo si è occupato degli argomenti che riassumiamo di seguito:

Riciclaggio. Il Consiglio federale è stato informato sull'applicazione della legge sul riciclaggio di denaro e sull'attività dell'Autorità di controllo in materia di lotta contro il riciclaggio. Secondo il consigliere federale Kaspar Villiger talune difficoltà vanno ancora superate.

Olocausto. Il Consiglio federale ha rinnovato il mandato della Direzione e del Consiglio consultivo del Fondo speciale a favore delle vittime dell'Olocausto/Shoa bisognose d'aiuto, in seguito alle scadenze dei rispettivi mandati di tre anni, ossia dal 15aprile e dal 27 maggio. Secondo il governo, ciò «consentirà al Fondo di portare a termine la sua missione». Nel contempo il governo ha preso atto delle dimissioni dell'ambasciatrice Francesca Pometta quale membro del Consiglio consultivo del Fondo e l'ha ringraziata per l'attività svolta.

Esercitazione militare. Il Consiglio federale ha dato il nulla osta all'esercitazione militare congiunta fra truppe blindate di Svizzera e Francia «WIVA 2000». Esse si svolgeranno in due fasi: dall'8 al 24 maggio in territorio francese e dal 23 maggio al 7 giugno in territorio elvetico. Le due compagnie saranno composte di 120 militari ciascuna. L'obiettivo è di istruire tecnicamente e tatticamente le due compagnie secondo le direttive del Paese ospite.

Incontri tra i partiti governativi alla Casa Von Wattenwyl. Il Consiglio federale e i partiti di governo discuteranno delle prospettive del finanziamento dell'AVS fino al 2025, dei rimpatri dei kosovari, della politica in materia i stranieri (naturalizzazioni e integrazione) e dell'impiego delle eccedenze auree della Banca nazionale svizzera (BNS) durante i colloqui di casa von Wattenwyl il 19 maggio prossimo. CRISI PS: Il Consiglio federale ha preso atto della decisione di Ruth Dreifuss di partecipare al gruppo di lavoro preposto alla riforma del Partito socialista. Non ha formulato obiezioni a quest'incarico di mediatrice, limitato alla fine di maggio, ha precisato il vice-cancelliere Achille Casanova.

Scienza e tecnologia. Il Consiglio federale ha nominato i membri del Consiglio svizzero della scienza e della tecnologia (CSST) in sostituzione dei dimissionari del Consiglio svizzero della scienza (CSS), che ha ringraziato per i servigi resi. I nuovi membri resteranno in carica fino al 31 dicembre 2004. Come già annunciato in dicembre, il CSST sarà presieduto dal biochimico basilese Gottfried Schatz. Conformemente alle decisioni parlamentari e alla nuova strategia politica, il CSS riavvierà le proprie attività il 1. maggio prossimo in qualità di CSST. Quest'ultimo è l'organo consultivo del governo riguardo alla politica della scienza, della ricerca e della tecnologia.

Nomina. Il Consiglio federale ha nominato Eric Fumeaux, ingegnere chimico SPFZ, 50 anni, nuovo direttore dell'Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT). Succede a HansSieber che si ritira a fine giugno per raggiunti limiti d'età.

Insediamenti protetti. Il Consiglio federale ha avallato una modifica dell'Ordinanza riguardante l'Inventario sugli insediamenti svizzeri da proteggere (OISOS), che entrerà in vigore il 1. giugno. Vengono così registrati ulteriori 57 abitati d'importanza nazionale dei cantoni di Zugo, Friburgo e Vallese.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo