Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Salisburgo incorona Klaus Huber

Il celebre compositore svizzero è stato insignito domenica del "Musikpreis Salzburg 2009". Il prestigioso riconoscimento gli è stato consegnato nell'ambito della Biennale di musica nuova.

"Con questo premio viene ricompensata l'opera di uno dei più grandi compositori del nostro tempo. Un artista ancora oggi produttivo, il cui senso dell'innovazione musicale non può essere separato da quello pedagogico e dal suo impegno sociopolitico", ha sottolineato la giuria del festival internazionale.

Nato il 30 novembre 1924 a Berna, Klaus Huber ha studiato musica al conservatorio di Zurigo, dove ha poi insegnato violino dal 1950 al 1960. Huber ha pure studiato all'Accademia statale di musica a Berlino con Boris Blacher e ha lavorato a lungo a Friburgo in Brisgovia.

Il "Musikpreis Salzburg" è dotato di 100mila euro, di cui 80mila destinati direttamente al bernese e 20mila come "Premio d'incoraggiamento" a Franck Christoph Yeznikian, su proposta di Huber.

Per il musicista elvetico di fama mondiale, questo è peraltro solo il primo di una serie di onori che lo attendono quest'anno. Il 15 maggio riceverà quello che è considerato il "Nobel della musica", ossia il premio della Fondazione Ernst von Siemens, dotato di 200mila euro.

Il suo «Miserere hominibus» inaugurerà poi la "Kunstfest" di Weimar, il 21 agosto.

swissinfo e agenzie


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×