Prospettive svizzere in 10 lingue

Grillo ai partiti: crollate troppo in fretta

(Keystone-ATS) “Cari partiti, calma. Crollate troppo in fretta”. Lo afferma al giornale Il Fatto quotidiano Beppe Grillo secondo cui “i partiti sono al collasso”. “Ora mi tocca diventare moderato – afferma Grillo -, sennò questi partiti spariscono troppo rapidamente. Sono anni che dico che sono morti, ma insomma, fate con calma, non prendetemi alla lettera”.

Le liste civiche dei partiti? “si illudono di copiarci – spiega il leader del Movimento 5 Stelle -: mettiamo un Saviano lì, un Passera là, un Montezemolo. Partono dall’alto, non capiscono che noi abbiamo fatto l’esatto contrario”, “i candidati non li scelgo io, ma la Rete”.

Grillo lancia poi un Costituzione day: “Le nostre proposte per cambiare la carta, basta leggi elettorali su misura delle maggioranze, sì al referendum propositivo senza quorum, uscire dall’euro non significa uscire dall’Europa”.

L’ex comico assicura inoltre che non si candiderà e aggiunge: “Da Napolitano ci vado solo per vedere la faccia che fa quando gli dico: ‘Presidente, questa volta l’ha sentito il boom?”. “L’ho detto e lo ripeto – fa sapere ancora -, io nel palazzo non ci entro: non mi lascio ingabbiare. Preferisco restare un battitore libero. Ma troveremo persone competenti e oneste per fare il premier e i ministri”.

“Fosse dipeso da me – confida Grillo-, ci saremmo fermati ai comuni e alle regioni, il movimento è nato dimensionato sulle realtà locali. Il Parlamento è fatto su misura dei partiti. Ma ora come fai a deludere le aspettative di tanta gente? Ci costringono a presentarci alle politiche”.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR