Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nuova legge Burka vietato in Ticino dal primo luglio

Il governo cantonale ha deciso di introdurre dal 1° luglio di quest’anno la modifica costituzionale che vieta la dissimulazione del volto. Il divieto, che concerne anche i turisti, era stato approvato da oltre il 65% dei cittadini nella votazione tenuta il 22 settembre 2013 nel Canton Ticino. Annunciato però un ricorso. 

La normativa prevede sanzioni con multe dai 100 ai 1'000 franchi per chi porta il velo, dai 200 ai 2'000 per la costrizione e fino a 10'000 franchi in caso di recidiva. L’anno scorso il comitato di Egerkingen, fondato da membri dell’Unione democratica di centro, ha lanciato un’iniziativa popolare che chiede di vietare anche a livello nazionale la dissimulazione del volto in luoghi aperti al pubblico.

(1)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

swissinfo.ch e RSI (TG del 7.4.2016)

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×