Sempre più svizzeri rimpatriano per la pensione

Il logo dell'Organizzazione degli svizzeri all'estero www.aso.ch

Sono sempre di più gli svizzeri all'estero che decidono di tornare in patria al momento del pensionamento. Ma attenti alle delusioni!

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 dicembre 2001 - 13:19

Negli ultimi anni il loro numero è aumentato del 66 %, indica lunedì l'Organizzazione degli svizzeri all'estero (OSE).

Il fenomeno sembra però interessare solo le persone anziane. Stando alle statistiche dell'OSE infatti, in generale i cittadini elvetici che decidono di tornare in patria sono in netto calo (- 20 % sull'arco di 10 anni).

L'organizzazione mette in guardia i pensionati: anche la Svizzera è cambiata negli ultimi anni e potrebbe non essere più la stessa di una volta. Chi soggiorna per lungo tempo all'estero tende a idealizzare l'immagine della patria: spesso il ritorno si rivela una delusione.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo