Prospettive svizzere in 10 lingue

Swisscom: utile semestrale in crescita

Swisscom ha registrato un utile in crescita nel primo semestre (foto d'archivio) KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats

(Keystone-ATS) Swisscom è riuscita a migliorare la propria redditività nel primo semestre, nonostante un giro d’affari praticamente stabile e dopo un significativo accantonamento per controversie legali lo scorso anno.

Forte di questa performance, il gigante blu ha nuovamente confermato i suoi obiettivi finanziari per l’intero 2023.

Il fatturato è calato dello 0,3% a 5,45 miliardi di franchi, ha comunicato oggi Swisscom. L’attività svizzera, principale fonte di ricavi, ha generato un giro d’affari di 4,04 miliardi, in leggera flessione dello 0,6%. I servizi di telecomunicazione hanno subito una contrazione dell’1,2% a 2,69 miliardi.

L’utile operativo lordo (Ebitda) è aumentato del 5,1% a 2,30 miliardi di franchi. Al netto degli effetti di cambio ed effetti eccezionali, l’incremento è stato del 2,1%. L’utile operativo Ebit ha registrato un incremento dell’11,6% a 1,12 miliardi di franchi.

L’utile netto è aumentato dell’8,0% a 848 milioni di franchi, precisa la nota. Nel primo semestre del 2022, il risultato era stato influenzato negativamente da accantonamenti per controversie legali per un totale di 82 milioni di franchi, tra cui una multa di 72 milioni della Commissione della concorrenza (Comco) per abuso di posizione dominante nel campo delle dirette di partite di calcio e hockey.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR