Navigation

Albania: amministrative, iniziate le operazioni di voto

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2011 - 10:48
(Keystone-ATS)

Sono iniziate questa mattina alle 07:00 le operazioni di voto in Albania, per eleggere i sindaci dei 384 municipi e comuni in tutto il paese.

La gara di oggi vede di fronte la coalizione della maggioranza di destra, l'Alleanza per il cittadino, guidata dal premier Sali Berisha, e quella dell'opposizione di sinistra, l'Alleanza per il futuro, guidata da Edi Rama.

Riflettori puntati su Tirana, dove Rama, attuale sindaco, chiede il suo quarto mandato consecutivo. La maggioranza ha schierato invece l'ex ministro dell'interno, Lulzim Basha, considerato un delfino di Berisha.

Le elezioni di oggi si svolgono dopo quasi due anni di lungo conflitto politico e vengono considerate anche un importante test per il futuro processo di integrazione europea del paese. Oltre 300 osservatori internazionali (incaricati da Ocse-Odihr, Consiglio d'Europa e Parlamento europeo) e più di mille osservatori locali seguiranno da vicino il processo.

Le operazioni di voto si svolgono in 4882 seggi che rimarranno aperti fino alle 19:00. La legge prevede tuttavia che le votazioni proseguano per tutti gli elettori che si trovano ancora in coda al seggio alla scadenza dell'orario ufficiale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?