Navigation

Borsa: Europa sotto pressione con crisi debito eurozona

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2011 - 20:39
(Keystone-ATS)

Seduta pesante per le borse europee ancora una volta sotto pressione per i timori sulla crisi greca e del debito pubblico dell'eurozona. L'indice Dj Stoxx 600, che sintetizza l'andamento dei principali titoli del Vecchio Continente, ha ceduto l'1,7%. Male tutte le borse con Londra scesa dell'1,9%, Parigi del 2,1% e Francoforte del 2%.

La maglia nera dei listini è andata a Milano (-3,3%), appesantita dallo stacco della cedola da parte di 26 blue chip e dalla decisione di Standard & Poor's di rivedere l'outlook sul rating dell'Italia, con il rischio di un taglio nei prossimi mesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.