Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Apertura in decisa crescita stamane alla Borsa svizzera, malgrado i dati provenienti dall'Asia e dagli USA non abbiano dato indicazioni chiare. Verso le 09.25 l'indice SMI dei titoli guida segna 6590,00 punti, in aumento dello 0,84%. L'indice complessivo SPI è a quota 5913,68 (+0,80%).
Gli investitori sono in attesa del risultato dell'emissione di titoli statali da parte del Portogallo, hanno rilevato gli operatori. Ieri le tensioni sull'andamento dell'Europa si erano allentate dopo che il Giappone si è detto pronto a rilevare almeno il 20% dei titoli emessi dall'European Financial Stability Facility (Efsf).
La Borsa di Tokyo ha chiuso poco mossa (+0,02% a 10'512,80 punti), dopo un'apertura al rialzo fino ai massimi degli ultimi 8 mesi. A Wall Street ieri il Dow Jones è progredito dello 0,3% a quota 11.671,88 e il Nasdaq dello 0,33% a 2716,83 punti.
A Milano l'indice Ftse Mib sale dell'1,31% a 20.606,01 punti. Avvio positivo anche a Londra, dove l'indice FTSE 100 è in aumento dello dello 0,35% a quota 6035,02 punti. Alla Borsa di Francoforte l'indice Dax avanza dello 0,25% a 6958,84 punti. A Parigi l'indice Cac 40 cresce dello 0,23% a 3870,79 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS