Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: mattinata negativa

Mattinata negativa per la Borsa svizzera. Verso le 11.30 il listino principale SMI segnava 8'010.00 punti, in calo dello 0,24%. L'indice allargato SPI era a quota 7'611.72 (-0,21%). Il mercato guarda alla Fed e all'annuncio del graduale rientro dell'allentamento monetario.

Zurigo è appesantita da bancari: UBS perde lo 0,67%, Credit Suisse l'1,15% e Julius Baer lo 0,80%. Anche i pesi massimi difensivi sono al di sotto della parità: Novartis (-0,14%), Roche (-0,13%) e Nestlé (-0,08%). Quanto agli assicurativi, Zurich Insurance perde lo 0,42%, mentre Swiss Re guadagna lo 0,20%.

I titoli più sensibili agli umori della congiuntura sono contrastanti: solo Adecco è in aumento (0,16%), mentre ABB (-0,05%), Holcim (-0,15%) e Geberit (-0,57%) registrano una perdita. Nel segmento del lusso, da segnalare il forte calo di Richemont (-1,18%) dopo la progressione di ieri.

Nell'indice allargato Addex, che ha presentato stamane conti in rosso per il primo semestre, scende del 4,31%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.