Navigation

CF:lavoro ridotto, indennità massima da 18 a 24 mesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2010 - 12:31
(Keystone-ATS)

BERNA - La durata massima dell'indennità per lavoro ridotto (ILR) passerà da inizio aprile da 18 a 24 mesi. Lo ha deciso oggi il Consiglio federale, che ha modificato la relativa ordinanza. La misura scadrà il 31 dicembre 2011.
Per gli esperti della Confederazione, il provvedimento è necessario dal momento che il numero dei disoccupati dovrebbe rimanere elevato nei prossimi due anni.
Il governo ha inoltre deciso, indica una nota odierna della Segreteria di Stato dell'economia (SECO), di mantenere il termine d'attesa ridotto. Tenuto conto delle fosche previsioni congiunturali, l'esecutivo ha deciso di intervenire con un certo anticipo "per contrastare la disoccupazione e consentire alle imprese di pianificare le loro attività con una certa sicurezza".
Secondo la SECO, le persone a beneficio dell'ILR generano solitamente costi inferiori rispetto ai disoccupati. In linea di massima quindi "il prolungamento della durata massima dell'ILR non farà aumentare i costi dell'assicurazione contro la disoccupazione".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?