Navigation

Corea Nord: proteste di piazza in tre città

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2011 - 08:51
(Keystone-ATS)

Gruppi di cittadini hanno protestato apertamente in tre città della Corea del Nord per chiedere cibo ed elettricità. Un evento più unico che raro a conferma delle severe difficoltà economiche e alimentari cui è sottoposta la popolazione del regime comunista.

Secondo le ricostruzioni del quotidiano sudcoreano Chosun Ilbo, che cita una fonte nordcoreana, le dimostrazioni hanno avuto luogo il 14 febbraio, due giorni prima del compleanno del leader Kim Jong-il, nelle città di Jongju, Yongchon e Sonchon, nella provincia di Pyongan del Nord, non lontane dal confine occidentale con la Cina.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.