Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Utile netto in progressione del 40,7% a 3,8 miliardi di dollari per Glencore l'anno scorso: il gruppo con sede a Baar (ZG) attivo nel settore delle materie prime ha approfittato della crescente domanda mondiale. Glencore non si esprime su una sua eventuale entrata in borsa.

L'utile operativo è cresciuto del 60,6% a 5,3 miliardi di dollari e il fatturato ha segnato un incremento del 36,3% a 145 miliardi di dollari, ha comunicato oggi Glencore.

Il gruppo ha approfittato di un "miglioramento del settore delle materie prime", principalmente dei metalli e minerali. Rispetto al 2009, gli idrocarburi hanno invece contribuito meno alla crescita, sottolinea il gruppo.

Nessuna rivelazione è trapelata da Glencore riguardo a voci che da diversi mesi circolano sulla stampa economica, secondo le quali il gigante elvetico si preparerebbe a una doppia quotazione a Londra e a Hong Kong.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS