Navigation

Parte campagna vaccinazione contro influenza

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 ottobre 2011 - 12:03
(Keystone-ATS)

Parte la campagna di vaccinazione contro l'influenza. Dalla metà di ottobre sono disponibili i vaccini, fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), rammentando che l'influenza può provocare complicazioni gravi e decessi tra la popolazione a rischio (ultrasessantacinquenni, malati cronici e donne incinte).

L'UFSP ha avviato oggi la campagna di sensibilizzazione in un centro commerciale di Friburgo. I media e il pubblico hanno potuto rivolgersi direttamente al medico cantonale locale e agli specialisti della vaccinazione.

La campagna, il cui motto è "No all'influenza, sì alla vaccinazione!", propone manifesti, opuscoli, annunci, banner e un sito Internet (www.sevaccinercontrelagrippe.ch). Come ogni anno, l'UFSP sostiene anche l'iniziativa del Collegio di medicina di base (CMB) che organizza la Giornata nazionale di vaccinazione prevista il 4 novembre. Quel giorno sarà possibile farsi vaccinare, senza appuntamento e a un prezzo modico fissato indicativamente a 25 franchi, presso i medici che prendono parte all'iniziativa.

Ogni anno, durante i mesi invernali, i virus dell'influenza provocano epidemie che possono avere un decorso grave. In Svizzera, l'influenza provoca fino a 1500 decessi all'anno, mentre da 1000 a 1500 persone vengono ospedalizzate e da 100 000 a 300 000 si recano dal medico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?