Navigation

Pedofilia:nuovi sospetti sul parroco di Schübelbach (SZ)

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2010 - 17:26
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Il parroco di Schübelbach (SZ) potrebbe aver commesso abusi sessuali non solo in Germania e Austria, ma anche in Svizzera. Alla curia di Basilea sono giunte quattro segnalazioni, risalenti al periodo 1971-1987, quando il prete esercitava il ministero sacerdotale a Baden (AG). La curia, che aveva invitato le vittime degli abusi a farsi avanti, ha reso noto che esaminerà le informazioni ricevute "in maniera minuziosa e coscienziosa".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?