Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Il parroco di Schübelbach (SZ) potrebbe aver commesso abusi sessuali non solo in Germania e Austria, ma anche in Svizzera. Alla curia di Basilea sono giunte quattro segnalazioni, risalenti al periodo 1971-1987, quando il prete esercitava il ministero sacerdotale a Baden (AG). La curia, che aveva invitato le vittime degli abusi a farsi avanti, ha reso noto che esaminerà le informazioni ricevute "in maniera minuziosa e coscienziosa".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS