Un primo migliaio di manifestanti della 'carovana della liberazione' provenienti dal centro del paese, è giunto questa mattina nella capitale.

Secondo testimoni si tratta di persone che giungono da Kesserine, Gafsa, Sidi Bouzid (dove è cominciata la 'rivolta del gelsomino') per chiedere a gran voce la rimozione dal nuovo governo di personalità legate al vecchio regime del presidente Ben Alì.

I dimostranti, tra i quali molti giovani, erano partiti ieri da numerose località nel centro della Tunisia, compiendo il percorso fino alla capitale alternando tratti piedi a tratti in auto.

"Il popolo vuole far cadere il governo" affermano i manifestanti. Un uomo anziano fasciato dalla bandiera tunisina spiega: "Siano venuti da Menzel Bouzaiane, Sidi Bouzib, Regueb per far cader egli ultimi rimasugli della dittatura".

Ogni giorno soprattutto nella capitale si organizzano marce e proteste contro la presenza nel governo e nella struttura dello stato di vecchi dignitari del passato regime.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.