Navigation

Cos'è il federalismo?

In Svizzera, il potere politico è suddiviso in tre livelli: la Confederazione, i 26 cantoni e i 2222 comuni. Questo federalismo determina la peculiarità della Svizzera. Il politologo Sean Müller è un attento studioso di questa particolare forma di democrazia di questo piccolo ma eterogeneo paese.

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2018 - 10:17

Che cosa ha in comune un appenzellese con un ginevrino, cosa lega una ticinese a una turgoviese? Il passaporto rosso e poco più.

La Svizzera è un paese con tante differenze e una grande unità. Molte lingue, molte culture: il federalismo è l’assicurazione che permette a cantoni e comuni di mantenere e vivere la propria peculiarità, la propria identità e garantisce nel contempo alla Svizzera, come paese, di non andare in mille pezzi.

In Democracy Lab, serie video di # DearDemocracy, il ricercatore e politologo Sean Müller dell'Università di Berna ci racconta come funziona l'interazione tra i tre livelli e dove “casca l’asino”. Paragona inoltre il federalismo svizzero con quello di altri paesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo