Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Utile record per Kuoni nel 2008

Il numero uno svizzero nel settore dei viaggi ha realizzato l'anno scorso un utile netto record di 152,1 milioni di franchi, in crescita del 12,1% rispetto a quello del 2007. La prima parte dell'esercizio in corso evidenzia però un forte calo delle attività.

Nel 2008 il fatturato di Kuoni ha raggiunto 4,85 miliardi di franchi, segnando un aumento del 3,3%. La crescita organica del gruppo si è attestata sul 4,4%, mentre le acquisizioni hanno contribuito in misura del 5,9% all'incremento della cifra d'affari. Quest'ultima è stata però frenata dall'impatto particolarmente negativo dei tassi di cambio, che hanno pesato sul risultato d'esercizio in misura del 7%. L'utile netto di 152,1 milioni di franchi è il più alto mai raggiunto da Kuoni in oltre un secolo di attività.

"Questo risultato è rallegrante, tenendo conto della crisi finanziaria ed economica che si è profilata nel mondo nel secondo semestre del 2008", ha dichiarato in un comunicato Peter Rothwell, amministratore delegato del gruppo zurighese. Nonostante 7 acquisizioni, che hanno accresciuto il fatturato di 308 milioni di franchi, Kuoni disponeva alla fine del 2008 di fondi propri pari a 612 milioni di franchi.

Per l'anno in corso, l'operatore turistico prevede un rallentamento degli affari. "Le cifre relative alle riservazioni per il 2009 mostrano che la clientela esita ad effettuare prenotazioni a lungo termine. Le riservazioni giunte fino al 15 marzo 2009 sono inferiori del 24% a quelle registrate nello steso periodo dell'anno precedente", ha indicato Peter Rothwell. Secondo il Ceo di Kuoni, le riservazioni a corto termine non potranno probabilmente compensare questa diminuzione.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×