Navigation

FFS: test per ridurre temperatura nei treni S-Bahn di Zurigo

Un convoglio regionale della S-Bahn zurighese (foto d'archivio). KEYSTONE/URS FLUEELER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 gennaio 2018 - 11:49
(Keystone-ATS)

Per risparmiare corrente, le FFS provano a ridurre da 22 a 20 gradi centigradi la temperatura su alcuni convogli regionali della S-Bahn zurighese. Il test parte domani e si protrarrà fino al 4 febbraio.

I vagoni saranno contrassegnati e i passeggeri avranno la possibilità di fare le loro osservazioni attraverso un'apposita pagina internet in tedesco (www.sbb.ch/temperatur).

Attualmente i vagoni dei convogli della S-Bahn vengono riscaldati a 22 gradi centigradi, 2 gradi in più di quanto il programma SvizzeraEnergia consiglia all'interno delle abitazioni, scrivono le FFS in una nota.

Obiettivo del test è vedere se gli utenti accetteranno una misura che rende possibile una riduzione del consumo di corrente non indifferente. Le FFS hanno calcolato che se la temperatura fosse ridotta a 20 gradi negli oltre 100 convogli di prima generazione della ferrovia metropolitana zurighese si potranno risparmiare ogni anno 1,6 gigawattore (GWh) di corrente, ciò che corrisponde al consumo di 400 economie domestiche.

Se la riduzione fosse estesa a tutti i convogli della S-Bahn i risparmi salirebbero a 3,7 GWh, ossia il consumo di un comune di 2200 abitanti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.