Prospettive svizzere in 10 lingue

In 6508 alla traversata del Lago di Zurigo

Una bella nuotata nelle acque rinfrescanti (24 gradi celsius) del lago di Zurigo. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats

(Keystone-ATS) Dopo due anni di stop causa coronavirus, si è tenuta oggi la tradizionale traversata del lago di Zurigo. 6508 nuotatori si sono presentati alla partenza per coprire i 1500 metri, andata e ritorno, che dividono lo stabilimento balneare Mythenquai da Tiefenbrunnen.

Stando agli organizzatori, non vi sono stati problemi particolari fra i partecipanti. Come ogni anno, la competizione era sorvegliata da numerose imbarcazioni, e altro personale in acqua, pronte a soccorrere e prendere a bordo chi, per crampi o altri problemi, si trovava in difficoltà.

All’ultima “nuotata popolare”, nell’estate del 2019, si erano iscritti circa 8500 persone. L’età minima per partecipare è 12 anni. La prima manifestazione del genere si è svolta nel 1985. In alcune occasioni, la gara è stata annullata per il maltempo poiché la sicurezza non poteva essere garantita.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR