Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Da luglio i prezzi delle merci UE dovrebbero diminuire

La legge sugli ostacoli tecnici al commercio (LOTC) entrerà in vigore il primo luglio prossimo. Lo ha stabilito mercoledì il governo svizzero.

La revisione della LOTC permetterà l'applicazione automatica del principio del "Cassis de Dijon", approvato a metà giugno 2009 dal parlamento. Questa disposizione prevede che un prodotto omologato nell'Unione Europea possa essere importato in Svizzera senza ulteriori controlli. La misura dovrebbe permettere di ridurre i prezzi di diversi prodotti. "Secondo stime prudenti delle conseguenze della revisione sull'andamento dei prezzi si prevedono risparmi annui sulle importazioni dall'UE dell'ordine di diversi miliardi", si legge nel comunicato diramato dal governo.

Finora solo la metà circa dei prodotti importati dall'UE non era confrontata ai cosiddetti "ostacoli tecnici". Grazie a questa revisione legislativa, la proporzione dovrebbe passare all'80%. Il principio del "Cassis de Dijon" riguarderà in particolare i cosmetici, i tessili, i prodotti alimentari e i mobili.

Alcune merci sfuggiranno però a questa direttiva: una sessantina di gruppi di prodotti, medicinali in testa, continueranno a dover soddisfare le norme elvetiche.

swissinfo.ch e agenzie


Link

×