Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Prima sconfitta della Svizzera ai mondiali

Dopo aver brillantemente superato anche il Canada e la Repubblica ceca, la selezione elvetica non è riuscita ad conseguire la sua quinta vittoria consecutiva ai campionati del mondo di disco su ghiaccio in corso in Germania. I rossocrociati sono stati infatti battuti dalla Norvegia per 3 a 2.

Gli uomini di Sean Simpson hanno cominciato molto male la partita contro la squadra norvegese, denotando una certa mancanza di concentrazione e di motivazione rispetto ai vittoriosi incontri precedenti. Così, già dopo 7 minuti di gioco nel primo tempo, Martin Gerber si è visto costretto a togliere per la seconda volta il disco che si era infilato nella porta alle sue spalle. I giocatori elvetici hanno però reagito già un minuto dopo la seconda rete, raccorciando le distanze con una conclusione di Thibaut Monnet.

Nonostante questo sussulto, la selezione elvetica non è stata in grado di prendere in mano le redini del gioco. Così al 19esimo minuto la Norvegia ha nuovamente allungato le distanze, passando sul 3 a 1. Pur registrando il maggior numero di tiri a rete, gli svizzeri hanno dovuto attendere fino al 58esimo per rimettere in discussione il risultato, ma i due minuti rimanenti non sono bastati per riagguantare il pareggio.

La Svizzera rimane comunque già ora qualificata per i quarti di finale. La classifica provvisoria del gruppo F vede al comando Svezia e Svizzera con 9 punti, seguono Canada e Norvegia con 6 punti, Cechia e Lettonia con 3 punti.

swissinfo.ch


Link

×