Marcello Foa sarà verosimilmente il nuovo presidente della Rai. Lascerà così l'attuale posizione di amministratore delegato del gruppo Corriere del Ticino.

Il giornalista e scrittore è stato proposto dal ministro italiano del tesoro Giovanni Tria e dovrà ora essere votato dalla commissione di Vigilanza, convocata per mercoledì primo agosto. Fabrizio Salini è dal canto suo stato nominato amministratore delegato.

"Mi impegno sin d'ora per riformare la Rai nel segno della meritocrazia e di un servizio pubblico davvero vicino agli interessi e ai bisogni dei cittadini italiani", scrive Foa sul suo profilo Facebook. E aggiunge: "Sono orgoglioso ed emozionato per la nomina a presidente della Rai, che è giunta inaspettata nell'arco di pochissime ore".

Foa, classe 1963, è nato a Milano, dove si è laureato in scienze politiche all'Università degli studi. Secondo Wikipedia, ha iniziato la sua carriera nel 1984 alla Gazzetta Ticinese per poi passare al Giornale del Popolo nel 1987. Nel novembre 1989 è stato assunto a il Giornale - quotidiano della famiglia Berlusconi -, che ha lasciato nell'estate 2011 per prendere le redini del gruppo editoriale Timedia Holding SA di Melide e del Corriere del Ticino.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.