Navigation

Bce: Trichet; aiuti garanzie banche anche nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 marzo 2010 - 10:46
(Keystone-ATS)

BRUXELLES - La Banca centrale europea (Bce) ha intenzione di mantenere anche nel 2011 le attuali regole sulle garanzie fornite dalle banche in cambio di prestiti, accettando rating fino a "BBB-" e così aiutando la Grecia. Lo ha detto il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, intervenendo al Parlamento europeo.
Trichet ha quindi aggiunto che dall'inizio del 2011 la Bce introdurrà un programma di sconto graduale dei titoli con valutazioni basse. Si tratta di una misura - ha spiegato - che continuerà a "proteggere adeguatamente il sistema della zona euro". La Bce "manterrà la soglia minima nel regime del collaterale al livello "BBB-" oltre la fine del 2010".
Il presidente della Bce è intervenuto al Parlamento europeo a poche ore dal vertice dei capi di Stato e di governo dell'Ue chiamati a prendere una difficile decisione sull'emergenza Grecia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?