Il President catalano destituito Carles Puigdemont ha denunciato una "persecuzione politica" da parte dello Stato spagnolo affermando che Madrid "ha avuto paura" della giustizia belga e che per questo ha ritirato ieri l'euro-mandato di arresto nei suoi confronti.

"Lo Stato spagnolo ha avuto paura del ridicolo - ha affermato - ha avuto paura di perdere".

"È evidente che dopo l'udienza" a Bruxelles "l'altro giorno, allo Stato spagnolo è venuta paura di perdere", perché è chiaro che "siamo davanti a una causa politica", ha precisato il presidente catalano destituito dopo l'annullamento del mandato di arresto europeo deciso dalla Spagna.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.