Navigation

Catalogna: Puigdemont denuncia "persecuzione politica"

Il President catalano destituito Carles Puigdemont (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/OLIVIER MATTHYS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 dicembre 2017 - 13:34
(Keystone-ATS)

Il President catalano destituito Carles Puigdemont ha denunciato una "persecuzione politica" da parte dello Stato spagnolo affermando che Madrid "ha avuto paura" della giustizia belga e che per questo ha ritirato ieri l'euro-mandato di arresto nei suoi confronti.

"Lo Stato spagnolo ha avuto paura del ridicolo - ha affermato - ha avuto paura di perdere".

"È evidente che dopo l'udienza" a Bruxelles "l'altro giorno, allo Stato spagnolo è venuta paura di perdere", perché è chiaro che "siamo davanti a una causa politica", ha precisato il presidente catalano destituito dopo l'annullamento del mandato di arresto europeo deciso dalla Spagna.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.