Navigation

Cile; edificio Concepcion, 79 salvati in 3 giorni

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 marzo 2010 - 07:21
(Keystone-ATS)

SANTIAGO - Sette persone rimangono intrappolate in un edificio di 14 piani crollato a Concepcion a causa del terremoto di sabato in Cile. Lo ha reso noto la polizia della città, precisando che nel corso dei lavori di soccorso, negli ultimi tre giorni, sono state estratte vive dalle macerie 79 persone.
Sul luogo ci sono stati sette morti accertati, ha precisato il capo della squadra di pompieri che ha coordinato le operazioni di salvataggio, Juan Carlos Subercaseaux.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.