Navigation

Egitto: scuse israele insufficienti

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2011 - 09:30
(Keystone-ATS)

Le scuse di Israele per la morte delle tre guardie di frontiera sono "insufficienti" per l'Egitto. Lo dice l'agenzia di stampa ufficiale egiziana.

"La posizione israeliana è stata apparentemente positiva", ha detto il governo in un comunicato pubblicato dall'agenzia stampa Mena, ma non è stata all'altezza "della rabbia egiziana per le azioni commesse da Israele".

Ieri, il ministro della Difesa israeliano Ehud Barak aveva espresso rammarico per l'episodio avvenuto all'interno del confine del territorio egiziano, ed ha proposto di "esaminare" le circostanze dell'incidente insieme all'esercito egiziano e ha ordinato all'esercito di "aprire un'inchiesta".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?