Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Un negozio online per il download di brani digitali e un servizio ad abbonamento, basato sul web, con 'lucchetto' digitale per ascoltare la musica direttamente online. Le ultime indiscrezioni su Internet confermano il progetto "doppio" con cui Google si sta preparando ad entrare, presumibilmente per Natale, nel mercato attualmente dominato da iTunes di Apple.
Secondo Billboard.biz, edizione online dell'omonima 'bibbia' musicale, che cita fonti "legate al mondo dell'industria", Google sta proponendo alle maggiori case discografiche un servizio di musica online che include da un lato uno 'store' per acquistare e scaricare le canzoni e dall'altro una piattaforma basata sul web (nella 'nuvola', ovvero basato sul 'cloud computing' come GMail e gli altri servizi Google) per ascoltare in streaming o scaricare i brani conservati in un catalogo online 'personale' e sempre disponibile su qualsiasi dispositivo, purchè in grado di connettersi alla rete.
Il team di Google, sottolinea Billboard.biz, è alla ricerca di un accordo di licenza iniziale di tre anni con le etichette musicali di diversi mercati regionali. Nessun dettaglio tuttavia su quando avverrà il debutto della piattaforma.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS