Navigation

Libia: arrivati Sarkozy e Cameron, imponente dispositivo sicurezza

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2011 - 11:19
(Keystone-ATS)

Un imponente dispositivo di sicurezza è stato messo in atto oggi a Tripoli per la visita, cominciata stamane, del presidente francese Nicolas Sarkozy e del premier britannico David Cameron.

Un albergo nel centro della città occupato dai giornalisti è stato isolato da un cordone di sicurezza e poliziotti francesi si sono schierati nell'edificio e nei giardini. Non si può arrivare all'albergo in auto.

I controlli sulla strada che collega l'aeroporto militare di Mitigua, nell'est della capitale, con il centro sono stati particolarmente rafforzati. I giornalisti che si sono recati all'aeroporto non hanno potuto entrare e sono rimasti a un chilometro dall'ingresso.

Sarkozy e Cameron sono arrivati stamane in Libia. Partiti su aerei differenti, devono ritrovarsi a Tripoli e poi (secondo i media francesi) recarsi anche a Bengasi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?