Prospettive svizzere in 10 lingue

Credit Suisse conferma previsione crescita nel 2012 a 0,5%

(Keystone-ATS) Credit Suisse ha confermato oggi la sua previsione di crescita per l’economia svizzera nel 2012. La banca conta su una progressione del prodotto interno lordo (Pil) dello 0,5%, come valutato in novembre.

L’istituto di credito prevede quest’anno un tasso di disoccupazione al 3,3% e un’inflazione allo 0,4%. Ritiene che il consumo privato resterà più o meno stabile, mentre le esportazioni e gli investimenti in beni strumentali dovrebbero calare drasticamente.

Per il 2013, Credit Suisse conta su una crescita del Pil dell’1,5 aggiungendo che le prospettive oltre il 2012 sono ancora vaghe. Il rincaro dovrebbe leggermente accentuarsi. Il tasso di disoccupazione dovrebbe essere del 3,4%.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR