Navigation

EasyJet, anche 480'000 svizzeri interessati da attacco informatico

I criminali hanno informazioni su una fetta consistente della popolazione elvetica. KEYSTONE/STR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 maggio 2020 - 18:00
(Keystone-ATS)

Vi sono anche 480'000 svizzeri fra i circa 9 milioni di clienti di EasyJet interessati da un attacco informatico: lo ha indicato un portavoce della compagnia aerea britannica al quotidiano economico romando L'Agefi.

Grazie all'intrusione, definita "altamente sofisticata", i criminali hanno avuto accesso a indirizzi e-mail e dettagli di viaggio, nonché - in un numero limitato di casi concernenti 2208 persone - ai dati delle carte di credito, aveva fatto sapere il vettore aereo. Tutti i clienti interessati dovrebbero essere contattati entro oggi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.