Navigation

Argentina: all'asta cortometraggio porno di Marilyn

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 luglio 2011 - 09:28
(Keystone-ATS)

Un filmino pornografico con Marilyn Monroe sarà messo all'asta con base 500'000 dollari il 7 agosto prossimo a Buenos Aires nell'ambito della Fiera internazionale dei Collezionisti cinefili. Lo ha annunciato mercoledì il responsabile della vendita, lo spagnolo Mikel Barsa.

"Il cortometraggio sarà messo all'asta al Centro Culturale Borges e il prezzo base è di 500 mila dollari", ha dichiarato Barsa alla stampa. "Conoscendo come sono i fanatici di Marilyn - ha aggiunto - il filmato potrebbe arrivare al milione di dollari".

Il cortometraggio porno, in bianco e nero, dura sei minuti e risale al 1946, quando l'attrice aveva 21 anni e si chiamava ancora Norma Jean Baker. Insieme a lei un attore sconosciuto.

Il film apparteneva a un collezionista spagnolo e alla sua morte gli eredi hanno deciso di venderlo e di rivolgersi a Barsa, che aveva già venduto l'unica altra copia nota al mondo del filmino.

Il cortometraggio era stato portato a conoscenza del pubblico nel 1997, innescando una polemica sull'identità della ragazza. Barsa possiede una lettera dell'Istituto cinematografico americano (American Film Institute) in cui si dice che, se non è Marilyn, "allora è sua sorella gemella".

Un altro film porno con Marilyn Monroe, in 16mm, muto e lungo 15 minuti, era stato venduto nel 2008 a un imprenditore per un milione e mezzo di dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.