Navigation

FR: dieci persone intossicate da monossido di carbonio

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2010 - 20:36
(Keystone-ATS)

FRIBURGO - Dieci persone sono rimaste intossicate da monossido di carbonio oggi nel primo pomeriggio a Mézières (FR). Condotte in ospedale a Berna e Friburgo, la loro vita non è in pericolo. La causa dell'incidente non è ancora nota anche se potrebbe essere dovuta a problemi al riscaldamento, ha indicato la polizia cantonale. Un'inchiesta è stata aperta.
I fatti si sono verificati in un'abitazione a due piani. I membri di due famiglie residenti in appartamenti distinti, così come due persone in visita, sono rimaste intossicate. Due donne e due bambini piccoli sono stati condotti in ambulanza all'ospedale di Friburgo, mentre una donna e una bambina di 11 anni hanno dovuto essere elitrasportate a Berna. Due uomini e un adolescente di 16 anni si sono invece recati di loro iniziativa in ospedale per un semplice controllo.
In serata, solo i tre bambini più piccoli erano ancora in ospedale sotto osservazione, ha spiegato all'ATS Pierre-André Waeber, portavoce della polizia. Gli altri intossicati sono stati ospitati da parenti.
Il monossido di carbonio è un gas incolore e inodore molto tossico, che causa spesso intossicazioni domestiche che possono portare alla morte.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?