Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ATENE - Il Qatar ha firmato un protocollo d'intesa con le autorità greche con cui lo Stato del Golfo s'impegna a investire cinque miliardi di dollari nell'economia greca. Una pioggia di soldi più che mai benvenuta ad Atene, a beneficio di settori che spaziano dall'energia al turismo, dagli immobili alle banche alle infrastrutture.
Secondo una copia del 'Memorandum of Understanding', diffusa dall'ufficio del primo ministro George Papandreou, la Repubblica ellenica e il Qatar - che si muove attraverso il braccio finanziario Qatar Investment Authority - coopereranno per promuovere investimenti e opportunità sulla base di accordi specifici.
Un comitato congiunto dei due Paesi, a doppia presidenza, si riunirà alternativamente ad Atene e Doha ogni tre mesi per valutare di volta in volta opportunità (e necessità) d'investimento.
Papandreou è alla ricerca di capitali esteri pronti ad investire nella Grecia e ad aiutarla a riagganciare la crescita economica, indispensabile per l'imponente sforzo di risanamento fiscale in cui è impegnato il Paese. Prima di tornare alla crescita, che nelle aspettative del governo dovrebbe riaffacciarsi soltanto nel 2012, la Grecia nelle previsioni segnerà una contrazione dell'economia del 4% quest'anno, e del 2,6% il prossimo.
L'accordo - scrive la Bloomberg - sarebbe stato firmato ieri ad Atene alla presenza di Papandreou e del ministro greco Haris Pamboukis, che avrà la presidenza del comitato assieme al rappresentante del Qatar Ahmad M. Al-Sayed, membro del board del fondo sovrano del Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS