Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - La Russia è "ragionevolmente ottimista" su come stanno procedendo con i Paesi che fanno parte del Consiglio di Sicurezza dell'Onu e con la Germania i negoziati avviati dagli Usa per imporre nuove sanzioni all'Iran, in seguito al mancato rispetto dei suoi obblighi internazionali sul suo programma nucleare.
Lo ha detto oggi alle Nazioni Uniti il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, a margine della conferenza dell'Onu sul Trattato di non proliferazione (Tnp).
Ieri il presidente dell'Iran, Mahmud Ahmadinejad, parlando al Palazzo di Vetro aveva ribadito che "sono gli Stati Uniti la vera minaccia nucleare".
Il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, nel respingere le accuse come "false, stanche e a tratti furiose", aveva rilanciato l'appello americano ad arrivare a nuove sanzioni nei confronti dell'Iran.

SDA-ATS