Navigation

Micheline Calmy-Rey: visita lampo ad Haiti, evocati fondi Duvalier

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2010 - 21:01
(Keystone-ATS)

BERNA - La consigliera federale Micheline Calmy-Rey si è recata ieri a Haiti per una visita lampo. A Port-au-Prince la ministra elvetica ha incontrato il presidente haitiano René Préval, al quale ha assicurato la solidarietà svizzera e con il quale ha discusso della restituzione dei fondi dell'ex dittatore Jean-Claude Duvalier, ancora bloccati in Svizzera.
La notizia, anticipata dalla Televisione svizzera romanda (TSR), è stata confermata oggi all'ATS da Lars Knuchel, portavoce del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Calmy-Rey ha anche effettuato una breve visita ai soccorritori svizzeri presenti nella regione colpita dalla tragedia del sisma, esprimendo nel contempo la sua profonda solidarietà e simpatia al popolo di Haiti.
I fondi di Duvalier ammontano ad un totale di 7,6 milioni di franchi e sono bloccati su conti bancari svizzeri oggetto di una lunga battaglia giuridica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.