Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La consigliera federale Micheline Calmy-Rey si è recata ieri a Haiti per una visita lampo. A Port-au-Prince la ministra elvetica ha incontrato il presidente haitiano René Préval, al quale ha assicurato la solidarietà svizzera e con il quale ha discusso della restituzione dei fondi dell'ex dittatore Jean-Claude Duvalier, ancora bloccati in Svizzera.
La notizia, anticipata dalla Televisione svizzera romanda (TSR), è stata confermata oggi all'ATS da Lars Knuchel, portavoce del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Calmy-Rey ha anche effettuato una breve visita ai soccorritori svizzeri presenti nella regione colpita dalla tragedia del sisma, esprimendo nel contempo la sua profonda solidarietà e simpatia al popolo di Haiti.
I fondi di Duvalier ammontano ad un totale di 7,6 milioni di franchi e sono bloccati su conti bancari svizzeri oggetto di una lunga battaglia giuridica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS