Navigation

Molecola protegge neuroni da Parkinson

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 febbraio 2011 - 14:17
(Keystone-ATS)

Un gruppo di ricercatori della Florida dell'Istituto farmacologico Scripps hanno messo a punto il primo composto chimico in grado di avere una efficacia significativa nel proteggere le cellule del cervello dalla progressione della malattia di Parkinson.

Sebbene le ricerche siano state condotte ancora su animali di laboratorio, spiegano gli scienziati sulla rivista Chemical Neuroscience, l'efficacia della molecola unita al fatto che potrebbe essere assunta per bocca, rafforza la speranza di un suo utilizzo futuro nella terapia del Parkinson.

Secondo il coordinatore della ricerca, il farmacologo Philip LoGrasso, il composto chiamato per ora con la sigla SR-3306, "apre la migliore opportunità conosciuta per dare una terapia neuroprotettiva".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?