Navigation

Nuova inchiesta contro Timoshenko

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 ottobre 2011 - 15:00
(Keystone-ATS)

Ancora guai per Iulia Timoshenko: i servizi di sicurezza ucraini hanno annunciato oggi l'apertura di una nuova inchiesta giudiziaria contro l'ex premier per un tentativo di distrazione di 405 milioni di dollari di fondi pubblici.

L'eroina della rivoluzione arancione è stata appena condannata a sette anni di carcere per abuso di potere. Assieme alla Timoshenko è indagato anche l'ex primo ministro Pavlo Lazarenko.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?