Navigation

Palestinesi avvertono, fine negoziati se riprendono insediamenti

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 settembre 2010 - 19:42
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - I palestinesi hanno di nuovo ammonito oggi a Washington che una ripresa degli insediamenti israeliani nei territori occupati metterà fine al processo di pace.
"Una ripresa della colonizzazione vedrà la fine dei negoziati - ha detto un portavoce della delegazione palestinese nella capitale americana - La colonizzazione deve cessare. Il suo proseguimento significherà la fine del processo di pace".
La moratoria sui nuovi insediamenti israeliani scadrà il 26 settembre. Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha detto che la moratoria non sarà prolungata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?