Una cinquantina di chilogrammi d'oro in lingotti sono stati rubati dalla stiva di un aereo Air France in partenza da Parigi e diretto a Zurigo. Lo ha indicato una fonte dell'aeroporto di Roissy.

Vittima del colpo, che è avvenuto giovedì ed è stato scoperto solo il giorno dopo in Svizzera, è stata la società americana di trasporto di valori Brink's. Il bottino è valutato a circa due milioni di franchi. Stando agli inquirenti i criminali hanno quasi certamente approfittato di complicità all'interno dello scalo francese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.