Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TUNISIA - La polizia tunisina ha disperso oggi l'inizio di una manifestazione "pacifica" nel centro di Tunisi dove un gruppo di artisti ha cercato di radunarsi davanti al Teatro municipale.
L'hanno reso noto testimoni. "Il raduno avrebbe dovuto tenersi a mezzogiorno per denunciare la violenza e l'uso eccessivo delle armi nel centro del paese" ha spiegato Fadhel Jaibi, uomo di teatro, aggiungendo: "Avremmo voluto esprimere pacificamente la nostra rabbia e la nostra indignazione".
Tra coloro che protestavano gli attori Raja Amari e Sana Daoud che sono stati picchiati dalla polizia.
A Tunisi la tensione resta molto alta mentre attraverso Facebook e gli social network si susseguono gli appelli a manifestare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS