Navigation

Vagone merci in fiamme: chiuse gallerie Sempione e Lötschberg

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 giugno 2011 - 11:56
(Keystone-ATS)

La galleria ferroviaria del Sempione e il tunnel di base del Lötschberg sono stati chiusi al traffico stamane dopo che un vagone di un treno merci della compagnia BLS si è incendiato per ragioni ancora sconosciute.

Il vagone ha preso fuoco poco dopo le 06.00 mentre il convoglio, proveniente dall'Italia e diretto in Germania, stava percorrendo la galleria del Sempione.

Sul posto è stato inviato un treno di soccorso della BLS, l'unico a disposizione: per precauzione, e in mancanza di altri mezzi, è stato quindi chiuso anche il tunnel del Lötschberg, ha detto Michael Blum, portavoce della BLS, specificando che si è trattato di una misura di routine, che viene attivata automaticamente in circostanze del genere.

La linea fra Domodossola e Briga è quindi bloccata, mentre la tratta via Kandersteg e la vecchia galleria del Lötschberg rimane percorribile. I convogli da Ginevra e Losanna in direzione di Milano sono stati deviati sulla linea del San Gottardo con un sensibile allungamento - circa tre ore - della durata del viaggio. I treni in partenza da Basilea circolano lungo la tratta Lucerna-Chiasso, mentre per il traffico regionale è stato predisposto un servizio sostitutivo di bus.

Michael Blum ha spiegato che il vagone andato a fuoco trasportava oggetti d'acciaio e ceramica: non si tratta di prodotti pericolosi, ha aggiunto. Il traffico dovrebbe tornare alla normalità non prima delle 15.00.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?