Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un parco energetico pioniere Quando il materiale organico si trasforma in energia

Promosso da quattro contadini, il Parco energetico di Düdingen è considerato un modello nell’impiego delle risorse nel settore agricolo per la produzione di energia rinnovabile. Genera elettricità per 500 economie domestiche e calore per una fabbrica di pellet.

Oskar Schneuwly, Oswald Bäriswyl, Markus Jungo e Hubert Grossrieder: ognuno ha la sua azienda agricola nella regione di Düdingen, nel canton Friburgo. I quattro hanno però deciso di unire i loro sforzi per creare nel 2012 un impianto di biogas, alimentato con il letame e il liquame raccolto presso una trentina di contadini delle vicinanze.

Il gas permette di produrre 2,2 GW/anno di elettricità, che viene immessa nella rete locale, coprendo il fabbisogno di 450 economie domestiche. L’impianto produce inoltre 2,4 GW/anno di calore, impiegato per far essiccare della legna, con la quale i contadini fabbricano diverse tonnellate di pellet all’anno, vendute nella regione. Sul tetto di questa fabbrica di pellet vi è inoltre un’istallazione fotovoltaica, che genera elettricità per 50 economie domestiche.

Il Parco energetico è già stato premiato dal Canton Friburgo. (Foto: Rolf Amiet, swissinfo.ch e Energiepark Düdingen)

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.