Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Apple Store della Bahnhofstrasse è stato temporaneamente evacuato (foto d'archivio)

Keystone/WALTER BIERI

(sda-ats)

Polizia e pompieri sono intervenuti stamani all'Apple Store di Zurigo, sulla centralissima Bahnhofstrasse, a causa di una batteria surriscaldata. Un dipendente che stava sostituendo l'accumulatore ha riportato ustioni e il negozio è stato temporaneamente evacuato.

L'allarme è stato lanciato verso le 10.00, ha reso noto la polizia zurighese. Dai primi accertamenti è emerso che la batteria di un apparecchio si è surriscaldata durante la sua sostituzione. Il dipendente che stava riparando l'apparecchio nel retrobottega ha riportato leggere ustioni a una mano.

Il personale ha reagito correttamente e per contenere il fumo ha gettato della sabbia di quarzo sulla batteria, scrive ancora la polizia. Una cinquantina di persone che si trovavano nel negozio sono state evacuate. A causa del fumo, sette persone sono state sottoposte a controlli medici, ma non si sono dovute recare in ospedale.

La batteria e il relativo apparecchio - la polizia non precisa se un telefonino, un tablet o un computer - sono stati prelevati dagli specialisti della scientifica che cercheranno di chiarire le cause del surriscaldamento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS