Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nestlé punta sui confini fra alimentazioni e medicina

La multinazionale svizzera creerà due nuove entità il cui obiettivo consiste nell'avvicinare farmaceutica ed alimentazione.

Il gruppo alimentare ha comunicato lunedì di voler investire centinaia di milioni di franchi nei prossimi dieci anni per dar vita a un istituto di scienze della salute di «classe mondiale». Il Nestlé Institute of Health Sciences avrà sede al Politecnico federale di Losanna e si occuperà di lavori di ricerca nel settore della scienza biomedica applicabili nel campo nutrizionale.

La seconda entità, Nestlé Health Science, riunirà a partire da gennaio le attività di Nestlé HealthCare Nutrition (1,6 miliardi di franchi di fatturato nel 2009. Essa costituirà una filiale al 100% di Nestlé e sarà diretta in maniera indipendente.

La multinazionale con sede a Vevey, nel canton Vaud, vuole sviluppare il nuovo settore della nutrizione personalizzata basata sulle scienze della salute per prevenire e curare malattie come il diabete, l'obesità, il morbo di d'Alzheimer e i problemi cardiovascolari.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×